Cerca
  • Lara

Alessia 27 anni

Un giorno, nel deserto ho trovato un fiume ed ho visto germogliare spine.


Questa è la mia storia...

Mi chiamo Alessia ho 27 anni sono nata e cresciuta in una famiglia cattolica per tradizione e non praticante, insomma andavamo in chiesa solo per le occasioni.

La mia vita prosegue così fino a raggiungere l'età dove ti senti abbastanza responsabile e inizi le tue prime esperienze, convinta che ogni scelta è giusta perché la prendi tu e chi più di te può scegliere cosa è meglio?

Gli amici, il fidanzato, le serate pazze eppure a casa salvavo le apparenze di brava ragazza, ma infondo questa era un po' la vita che facevano tutti e dovevo farla anch'io, quasi convinta che tutto ciò potesse appagarmi.

Finché un giorno, a seguito di un periodo senza forze, perdo 10kg in poco tempo e inizio ad assaporare la cosiddetta depressione: mi sento sola nonostante tutti cerchino di aiutarmi e l'oppressione del peccato mi sta distruggendo.

Qualche anno prima il figlio di mia cugina a tutti i costi vuole regalarmi una Bibbia, ma io con il mio orgoglio gli dico che non mi sarebbe servita perché non avevo alcun bisogno di leggerla, ma lui, ricordo ancora bene,

dice: "Prendila un giorno ti servirà." E così la prendo solo per non dirgli ancora di no.

Nel marzo 2017 una sera nella mia disperazione più totale mi ricordo di quella Bibbia e sento nel mio cuore di doverla prendere; apro quel libro e mi ritrovo davanti il verso in Giobbe 42:2


"Io riconosco che tu puoi tutto e che nulla può impedirti di eseguire un tuo disegno."


Quel verso accende in me una grande speranza, ed è come se un fuoco ardesse dentro di me e senza rendermene conto mi ritrovo ai piedi del mio letto in un mare di lacrime e mentre confesso a Dio i miei peccati mi sento sempre più libera, come svuotata da quella che era la mia condizione e al contempo sento l'amore di Dio che entra dentro di me.

Capita che a volte qualcuno mi chiede quando sono nata, ed io rispondo che sono nata due volte, quando mi ha messo al mondo mia madre e quando Gesù mi ha salvata!


Da lì a poco infatti, la mia vita è cambiata.

I miei pensieri sono diventati diversi e il timore di Dio diventa sempre più forte così da allontanare tutto ciò che mi porta lontano da Lui.

Dio mi fa comprendere che devo completamente fidarmi di Lui anche se mi sarei ritrovata una vita stravolta.

Dopo 9 anni insieme chiudo la storia con il mio ex fidanzato perché lui non condivide la mia fede e mi ostacola in tutti i modi purché io non serva il Signore, ma Dio mi ha aiutata in questa scelta e ho riconosciuto che le scelte prese con Dio mettono pace nel cuore.


Dopo un anno mi sono battezzata in acqua con la mia mamma perché nel frattempo Dio si è fatto conoscere anche nella sua vita.

Dio è stato fedele in tante cose e mi ha donato infinitamente di più di quello che immaginavo.

Gli sono immensamente grata!


La salvezza è il miracolo più grande che Dio vuole fare in ognuno di noi, ma c'è bisogno di fermarsi un attimo e comprendere che Lui è alla porta e bussa ma tocca a noi aprirla.


Dio ti benedica!

51 visualizzazioni

©2019 di Pillole di fede. Creato con Wix.com