Cerca
  • Lara

Daniela 23 anni

Aggiornato il: lug 13

Ciao! Mi chiamo Daniela e ho 23 anni.

In poche parole voglio raccontarti come Dio ha stravolto la mia esistenza. Parto dal fatto che sono nata in una famiglia cristiana, ho frequentato la chiesa, le varie attività, le amicizie e così via. Sapevo come funzionava, sapevo che Dio ha mandato Gesù sulla croce per me, per salvarmi, farmi vivere una vita migliore, sentivo parlare di Lui in maniera strabiliante di come mi amasse e di come si volesse prendere cura di me; ma la verità è che pur sapendolo non capivo cosa significasse non sapevo/volevo realizzarlo (in poche parole ero scettica soprattutto guardando fuori).

Andavo in chiesa ma non ascoltavo.

Crescendo ho cominciato a frequentare vari campeggi estivi ed è lì che ho iniziato a scoprire, conoscere, sapere e realizzare che cosa significasse quel sacrificio (anche se all'inizio era più una curiosità).

Dio mi salvò ad uno di quei campeggi e mi dette tante altre benedizioni, come quelle di conoscere persone che come me passavano le stesse identiche esperienze.

Era davvero bello, ma poi si tornava a casa e mi rendevo conto che ci voleva costanza nella relazione con Dio.

Quando c'era qualcosa che andava storto ritornavo ad essere quella persona che mollava al primo ostacolo, andavo in chiesa ma il mio impegno non era più lo stesso.

Così passò l'adolescenza tra alti e bassi,tra delusioni e infelicità. Le benedizioni e l'impegno da parte di Dio erano vere ma il mio impegno non tanto. Ad un certo punto della mia vita, tra esperienze,fallimenti e amicizie tossiche,mi sono ritrovata da sola a farmi domande esistenziali ,cercavo di darmi una risposta ma l'unica cosa che riusciva davvero a darmi una certezza era quel Dio di cui tanto sentivo parlare.


Così presi una decisione definitiva: stare con Dio. Posso dirti che i problemi e alcune delusioni non sono mancati ma adesso è diverso, so che c'è qualcuno che mi dà speranza e non mi lascia sola. Non sono stata sempre coerente con Lui, ma Dio, beh Lui non ha mai sbagliato, non si è mai tirato indietro con me, nonostante le mie incertezze, i miei dubbi, il mio altalenare a destra e a sinistra cercando qualcosa o qualcuno che potesse dare un senso.

LUI È STATO L'UNICO A RIMANERE SIA QUANDO LE COSE ANDAVANO BENE SIA QUANDO ANDAVANO MALE.

Posso dirti che provare non ti costa niente e credimi Dio non è tanto lontano dalla nostra vita.

Dio ti benedica!😊

48 visualizzazioni

©2019 di Pillole di fede. Creato con Wix.com