Cerca
  • Lara

Teo 24 anni

Ciao, mi chiamo Matteo ho 24 anni e mi piace la Musica .

Anch’io voglio raccontarti la mia testimonianza di Fede.

Sono nato in una famiglia cristiana e fin da piccolo ho ricevuto insegnamenti cristiani che rispecchiano la parola di Dio e i suoi principi  biblici.

Tutto questo però non mi bastava, la chiesa e la mia famiglia non potevano riempire quel vuoto che sentivo dentro di me.


Ho 11 anni ed è il mese di Agosto,  mi trovo in un campeggio cristiano e dopo la predicazione della parola di Dio, quella sera decido di dare il mio cuore a Gesù: come?

Facendo una semplice ma efficace preghiera.


Dio ascolta la mia preghiera e non si fa attendere, si rivela al mio cuore donandomi una gioia cosi grande, che non avevo mai provato prima.


Gli anni passano e metto in “stand by” quella gloriosa esperienza di salvezza proseguendo con la mia vita, al contrario Dio non si dimentica della mia preghiera e il suo amore rimane con me nonostante la mia fede instabile.


il 2010 è l’anno della svolta, decido di dover fare sul serio con Dio e lasciar perdere la mia vita.

Questo perché nel mio cuore si formano dei forti desideri, ricambiare il suo amore e fare la Sua volontà, servire Dio con tutto il mio cuore spendendo per Lui il mio talento musicale.


Improvvisamente però, si formano nella mia mente tantissimi dubbi esistenziali e questi ogni giorno mi portano solo sconforto e tristezza. Pensavo continuamente che non ero davvero un figlio di Dio, che ero un fallito e che non avrei mai realizzato quella certezza di essere un discepolo di Cristo. Questi dubbi stravolgono il mio modo di pensare concretizzandosi in veri pensieri e incertezze che paralizzano la mia fede.

Vado in chiesa sperando di trovare lì la soluzione, ai campeggi come quando ero piccolo, ai grossi eventi organizzati tutto per eliminare quei forti dubbi che mi assillano, ma niente.


Grazie a Dio la mia famiglia pregava per me


Un venerdì sera d’ottobre dello stesso anno, sono in camera mia, mio padre apre la porta e mi chiede: “ Matteo io e mamma andiamo in camera nostra a pregare, vuoi venire?”


Io sono incerto, ma rispondo si.

Una volta in camera iniziamo a pregare.

Con le ultime speranze decido di aprire il mio cuore al Signore chiedendo d’intervenire sul serio dentro di me e di poter sperimentare ancora quella gioia di qualche anno fa.  


Il Signore fedelmente agisce.

I miei occhi si sciolgono in lacrime e di nuovo quella gioia, realizzo con chiarezza nel mio cuore e comprendo che Dio ha tolto ogni dubbio e il mio cuore è libero.

Ora vivo per lui e con Gesù la vita è una splendida avventura!


Desidero farti una semplice domanda: chi è Gesù per te?


Probabilmente Gesù per te è soltanto un personaggio storico, un personaggio appeso a una croce che non può fare nulla per la tua vita, ma ti dico che Gesù oggi, vuole prendersi cura di te.

Ti voglio incoraggiare a conoscere Gesù, leggendoti un versetto nella bibbia che dice così:


“Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo.”      


Matteo 11:28


Dio ti benedica!

85 visualizzazioni

©2019 di Pillole di fede. Creato con Wix.com